Creatività: quanto riesce ad emozionarci?

0
155
i colori di mariposa di Rosaria
Intervista a Rosaria Nastro di I Colori di Mariposa

Leggo spesso online di quanto le persone riescano ad essere felici quando sono libere di creare.

Per creatività si intende (una delle sue tante definizioni) la capacità produttiva della ragione o della fantasia.

Quindi un semplice modo di pensare è creatività. Poi il modo in cui decidiamo di comunicarlo o di rappresentarlo dipende dalle cose che ci piacciono, dai colori che ci somigliano, dall’arte che ci raffigura. Questa è ovviamente la mia idea di creatività. Ognuno di noi è creativo a proprio modo. C’è chi parte dalla creatività per scegliere il proprio lavoro, una passione, un hobby o il proprio futuro in generale.

Ed infine la creatività non è sempre innata, ma fa parte di un lungo percorso di vita. Ad esempio a me piace molto osservare e memorizzare tutto quello che vedo, perché prima o poi tutto ritorna utile. Ho preso spunto la il film “The millionaire” di Danny Boyle uscito nel 2008, lo avete mai visto?

Ecco il protagonista Jamal, un ragazzo povero e quindi apparentemente ignorante, partecipa a Chi vuol essere milionario, e nessuno crede nella sua bravura, ma lui rivela che ogni domanda conteneva la risposta in altrettanti episodi della sua vita. Lui sapeva perfettamente rispondere perché quelle risposte le aveva realmente vissute. Questo per dire che che tutto quello che leggo o vivo, mi piace scrivermelo da qualche parte, perché potrebbe aiutarmi anche in futuro a sviluppare nuove idee e a creare qualcosa di mio. In qualche altro articolo vi parlavo di un esercizio che faccio spesso: scrivo su di un quaderno tutte le idee che mi vengono in mente, chiamato appunto “il quaderno delle IDEE” e poi lascio qualche pagina bianca ad essa dedicate, infine quando ne ho voglia ritorno a scriverci qualcosa. Questo, per me, è uno stimolo continuo, alla mia creatività

Detto questo, oggi voglio parlarvi di chi ha voluto dar voce alla propria creatività, fatta di EMOZIONI e BELLEZZA che le hanno permesso di raggiunge il proprio benessere interiore. Sto parlando di Rosaria di Icoloridimariposa. Lei riesce a creare, grazie al suo stato di benessere tante cose che regalano altrettanto “benessere” alle persone. Si tratta quindi di regali continui a tutti coloro che decidono di affidarsi a lei.

Ciao Rosaria, mi parlaci un po’ di te!

Mi chiamo Rosaria e nella vita di tutti i giorni sono moglie e mamma. Amo tutto ciò che è semplice ma allo stesso tempo unico e particolare. Ho il cuore del sud ma da sei anni abito a Trieste, dove sto ancora cercando di integrarmi. Sai, per me non è semplice, sono timida e introversa, faccio un po’ di fatica a relazionarmi almeno che non mi apri il tuo cuore e mi dici chi sei.

Da sempre ho un desiderio: donare agli altri attraverso la bellezza, l’arte, le parole di bene. Provo a farlo da circa tre anni con il mio brand Icoloridimariposa. 
Utilizzo la carta e la trasformo in gioielli con un’anima e una storia, e in abbracci di cartapesta che parlano di tenerezza quotidiana.

Attraverso i miei prodotti spero di regalare un ricordo emozionante, l’eternità di un sentimento bello, un abbraccio pieno di amore, così che quella persona non si senta sola mai.

Come sei arrivata a capire quale era la tua strada? 

creazioni di Rosari Nastro


Mi sono laureata in scenografia e dopo gli studi accettavo qualsiasi lavoro che mi veniva offerto, ho fatto anche l’operaia tinteggiando pareti e mobili. 
Ho poi sentito il bisogno di sperimentare dei lavori solo miei. Ho iniziato a dipingere e intagliare il legno per poi arrivare alla carta, avevo capito che tra me e lei c’era del feeling.

I miei primi prodotti di carta sono stati i gioielli, che raccontano un po’ chi sono, i miei desideri, le mie esperienze relazionali, che poi sono le esperienze di tutti.

Gli abbracci di cartapesta sono nati in un secondo momento, la gravidanza è stata la mia fonte di ispirazione. Inizialmente abbozzavo solo disegni che raffiguravano le mie emozioni, ma senza sapere cosa ne avrei fatto. Una cosa era certa, quei disegni un giorno li avrei trasformati, e così è stato.

Nei miei lavori la carta rinasce, proprio come lo fa un bruco nel bozzolo, proprio come lo facciamo noi, ogni volta che lo scegliamo.

i colori di mariposa | scoprire cose belle

Come pensi possa essere il tuo futuro?

Sono ancora un piccolo brand ma mi piacerebbe un giorno diffondere il mio pensiero di bellezza: avere un accogliente laboratorio con una poltrona, un bollitore per tisane e una finestra sul mare, per adesso sono contentissima dei cuori che mi hanno accolto.

La mia avventura con Icoloridimariposa è nata per amore ma anche per esigenza. Ho avuto due gravidanze vicinissime e non ho avuto molti aiuti dalle famiglie perché erano lontane. E Il bisogno di pensare un po’ a me, a quello che sono e che provo, mi ha spinto a trasformare una scrivania, e ritagliarmi quello spazio che serve per progettare.

Cos’è per te la bellezza?

Quando creo siamo io e le mie emozioni, capisco chi sono e chi voglio diventare, dò ascolto ai miei sogni e i miei desideri.
Questa è bellezza, quando riesci a guardarti dentro e dai nome a quello che ti succede, quando sei capace di guardarti con uno sguardo tra cuore e ragione, è quando riesci a trasformare tutto quello che ti capita in bene, in concretezza, in esperienza, in qualcosa da poter donare all’altro. 

Contatti di Icoloridimariposa

shop online: https://www.etsy.com/shop/icoloridimariposa/

Pagina facebook: icoloridimariposa

Account Instagram: icoloridimariposa