Burabacio: allenare la creatività e custodire i ricordi

0
147
burabacio cosebelle

Il mondo è pieno di cose belle ed io sono sempre più contenta di scoprirle. Ho scoperto l’esistenza di Burabacio di Sabrina Ferrero, qualche mese fa su instagram. Lei è un’illustratrice che aiuta a creare EMOZIONI e a custodirle.

Prima di lasciarvi alla sua intervista, voglio fare una riflessione con voi (come sempre) e quindi vi chiedo: il sentirsi appagati, avere la voglia di lavorare ogni giorno, essere felici di quello che si crea da cosa dipende? Io ad esempio in passato ho accettato diversi lavori che non avevano nulla a che fare con il mio essere. Io non immaginavo mai di essere creativa, di essere stratega, di trovare la soluzione al problema, perché avevo scelto per me solo e soltanto lavori esecutivi, passivi, nel senso che mi dicevano quello che dovevo fare, ed io lo facevo. Quando ho iniziato a studiare COMUNICAZIONE ho scoperto una nuova me, ho scoperto che io ero in grado di creare. Ed oggi io sono stra-felice. Non importa quanto tempo ci voglia per capire chi siamo e cosa vogliamo fare. L’importante è FARE.

Ecco, l’intervista a Sabrina mi ha un po’ ricordato il mio passato. Lei oggi regala davvero momenti di benessere che dovremmo provare un po’ tutti perché sono esercizi che fanno bene al cuore e alla mente.

Ciao Sabrina ci parli un po’ di te?

Sono Sabrina Ferrero, un’illustratrice italiana e con Burabacio creo diari per custodire i ricordi e quaderni per allenare il muscolo della creatività. Ho un e-commerce che si chiama Burabottega e lì si possono trovare tutte le mie creazioni. Credo in un mondo gentile e cerco di propagare la gentilezza con disegni e piccole riflessioni scritte da me. Mi definisco una cercatrice e divulgatrice della Meraviglia perché questo è il mio modo di vedere la vita, sono ottimista e credo nelle scelte del singolo. Mi piace posare lo sguardo su quel che c’è di buono e bello.

Lavoro anche con diverse case editrici italiane.

cose belle di burabacio

Cosa si nasconde dietro a BURABACIO?

Burabacio è una piccola realtà a cui sto lavorando da alcuni anni e attualmente ci sta lavorando anche il mio compagno Giorgio occupandosi di tutta la parte di organizzazione, spedizioni, fornitori e quant’altro.

Negli ultimi due anni l’attività è cresciuta molto e abbiamo lavorato come i matti per tenerla in vita e migliorarla. Burabacio è il mio posto bello, il mio lavoro ideale dopo tanti anni passati a lavorare in agenzie di comunicazione in cui non ero soddisfatta, i rapporti umani non erano né gentili né costruttivi e la mia creatività era mortificata.

Con Burabacio sto creando l’ambiente lavorativo che avrei sempre voluto e tutte le persone con cui collaboro sono persone gentili, professionali e che hanno un grande rispetto per il mio lavoro. Per me questo è un grande traguardo. 

Dentro Burabacio si mescolano molte cose: il mio impegno a diffondere spunti di gentilezza, da metà 2018 pubblico una riflessione ogni lunedì sui canali social e sul blog su questo tema, la mia volontà di parlare di Meraviglia e proporre alle persone uno sguardo buono sul mondo. Cerco di risvegliare nelle persone la voglia di immaginare e di attivare la fantasia

cose belle | Scoprirecosebelle

Burabacio è anche una linea di quaderni, diari e activity book che si rivolgono prevalentemente a mamme e a bambini dai 4 anni, sono diari per custodire i ricordi della gravidanza o celebrare i primi 3 anni di vita dei bambini. Ma sono anche quaderni per raccontare le proprie emozioni, activity book per sviluppare la motricità fine con forbici e colla. Ogni quaderno è un percorso che ci porta da qualche parte, così anche gli activity book per i bambini non sono mai solo pagine da colorare o cose da ritagliare ma cercano di dare al bimbo o bimba un metodo per imparare a disegnare. Nel Tesoro delle mie vacanze al mare accompagno il bimbo passo passo, nella costruzione di un forziere usando una scatola e lo aiuto a creare un “tesoro” di ricordi e cose belle delle vacanze. 

Con Burabacio voglio aiutare le persone a custodire meglio i propri ricordi, a prendersi del tempo per loro, spronarle a inventare, sperimentare e giocare. Voglio ricordare a grandi e piccoli che dentro hanno tante risorse di immaginazione e di creatività a cui possono attingere ogni giorno per risolvere i più svariati problemi o per passare 2 ore felici.


L’idea nasce in seguito al verificarsi di qualche evento particolare?

L’idea non so bene come sia nata, ho sempre amato disegnare fin da piccola. Per diverso tempo però non ho disegnato e mi sono accontentata di un lavoro dignitoso, senza voler raccontare nulla in particolare. Poi la mia vita ha subito un brusco cambiamento, ho messo in discussione tutto e mi sono ritrovata a partire da zero, in questo frangente è stato proprio il disegno a “salvarmi”. Ho ripreso a disegnare per necessità, perché mi faceva stare bene, perché non sapevo bene per cosa mi alzavo al mattino. Ho iniziato a farmi delle domande e ho trovato tante cose da dire dentro di me, così ho aperto una pagina Facebook e il blog, senza una pretesa particolare, all’epoca non pensavo diventasse il mio lavoro.

burabacio - cosebelle

Ho sempre avuto intorno pochissime persone pronte a spronarmi, anzi, la maggior parte mi diceva di non disegnare troppo, di lasciare perdere, che non sarei andata da nessuna parte, di tenermi stretto il mio lavoro anche se non ne ero soddisfatta.

Il disegno per me però era così importante da fregarmene di ogni giudizio e commento, era un modo di guardare il mondo, era un paio di lenti buone e per decodificare quel che mi accadeva. Pian piano ho iniziato a ricevere delle proposte di lavoro e così è iniziata l’avventura.

diario della gravidanza burabacio | scoprirecosebelle

L’obiettivo è di far conoscere a sempre più persone il mondo Burabacio, di creare una rete di librerie che rivendono i miei quaderni, per ora ne abbiamo poche ma la rete sta nascendo, di disegnare tanti altri quaderni e activity book perché ho un milione di idee e di potermi divertire sempre così come mi diverto ora. Spero di poter diffondere un seme buono, di far nascere un sorriso e di spargere germi di gentilezza a sempre più persone. Quando ricevo delle email di qualcuno che mi dice che grazie a me ha ripreso a disegnare o che il diario di una pancia li ha accompagnati durante una gravidanza o ancora che un sii gentile li ha colpiti tantissimo, io mi sento di essere sulla strada giusta.

In termini di benefici ho creato un lavoro modellato sulla mia vita e sulle esigenze di avere due bimbe piccole senza doverle delegare sempre a qualcun altro, quindi un lavoro che non si mangia la vita che di solito è il problema di moltissime mamme. Inoltre ho creato questo ambiente gentile intorno a me e non devo più vivere rapporti lavorativi logoranti che mi facevano tornare a casa con il mal di stomaco. Lavoro su argomenti che mi stanno a cuore e in cui credo, sono orgogliosa di ogni cosa che faccio e non posso chiedere altro.


Quindi sei contenta della tua vita di oggi?

La mia vita è cambiata molto in meglio, mi sento più persona e meno cosa che produce lavoro, inoltre lavorare su Burabacio mi permette di studiare e approfondire argomenti interessanti. A volte su Burabacio affronto temi importanti come la conciliazione lavoro-famiglia, il lavoro delle donne, il rapporto con proprio corpo e mi sembra di poter fare qualcosa di utile, di dare uno spazio in cui confrontarsi in modo costruttivo.

sii gentile burabacio

Ogni volta che presento un quaderno o un libro sono sempre molto emozionata e mi chiedo se piacerà, se le persone lo apprezzeranno. La cosa migliore è che credo in tutto quel che creo e propongo agli altri quindi non ho più la sensazione di lavorare a qualcosa di poco utile o poco buono. Inoltre con Burabacio posso inventarmi una cosa nuova ogni giorno come gli Open Day in cui offro dei pomeriggi totalmente gratuiti per chi vuole venire a scoprire i miei quaderni e colorare, ritagliare, scrivere su tante schede tratte proprio dai quaderni.


Ed infine chiedo anche a te cos’è per te la #bellezza?

La bellezza per me non è fine a sé stessa, non è il panorama mozzafiato delle Dolomiti, è resistenza e bontà, è il papavero che cresce ai lati dell’autostrada, sono le mani consumate dell’artigiano, è il sorriso in mezzo ai musi lunghi. La bellezza è un atteggiamento attivo per migliorare la propria vita e quella delle persone intorno con gesti buoni, cose belle.

Dove puoi trovare Burabacio?

Instagram Burabacio

Sito internet : Burabottega , Burablog

Facebook: Burabacio